NUOVA EDIZIONE 2024

Pisa Book Translation Awards

Il premio che celebra la letteratura in traduzione.

Quarta edizione

Edizione 2024

Pisa Book Translation Awards
I Pisa Book Translation Awards nascono nel 2021 in collaborazione con il Dipartimento di Filologia, Letteratura e Linguistica dell’Università di Pisa. Lo scopo del premio è quello di valorizzare il prezioso contributo dato dalle traduttrici e dai traduttori alla diffusione delle conoscenze e, allo stesso tempo, di testimoniare la ricchezza e la vitalità dell’editoria indipendente italiana.

Premio Traduzione 2024 (quarta edizione)

Il Premio traduzione è riservato alle case editrici indipendenti italiane, che possono partecipare con un loro titolo di narrativa pubblicato in traduzione italiana nel 2023. La terna dei libri che concorreranno all’assegnazione del Premio durante il Pisa Book Festival è selezionata dalla Giuria scientifica.

Premio alla Carriera 2024 (quarta edizione)

Il riconoscimento viene assegnato a personalità del mondo della traduzione e dell’editoria che abbiano contribuito in modo significativo alla diffusione e alla valorizzazione di una letteratura straniera in Italia con i suoi autori.

La magia delle traduzioni: i finalisti dei Pisa Book Translation Awards 2024

Cari editori,

Grazie per il calore e l’entusiasmo che avete mostrato partecipando ai Pisa Book Translation Awards 2024. La vostra passione è la scintilla che accende l’eccellenza di questo premio dedicato alla letteratura in traduzione.

Con immenso piacere, attendiamo di comunicarvi i tre finalisti che saranno annunciati a fine maggio. Restate sintonizzati per scoprire insieme i talenti che hanno lasciato il segno con le loro traduzioni.

La nostra fantastica giuria

«Il traduttore è uno scrittore privilegiato che ha l’opportunità di riscrivere capolavori nella propria lingua» (Javier Marías). 

Roberta Ferrari

Presidente 

Insegna Letteratura inglese presso il Dipartimento di Filologia, Letteratura e Linguistica dell’Università di Pisa. Svolge attività didattica nel Corso di Studi in Lingue e Letterature Straniere e nei Corsi di Laurea Magistrale in Letterature e Filologie Euro-americane e in Linguistica e Traduzione.

Giulietta Bracci Torsi

Giurata

Laureata in lingue e letterature straniere moderne presso la facoltà di lettere e filosofia dell’Università di Pisa, ha svolto attività di revisione di testi in traduzione per varie case editrici (Bur, Rizzoli, De Agostini, Giunti). Ha collaborato con riviste e testate giornalistiche (Il Tirreno, La Nazione). Dal 2017 collabora con Il Pisa Book Festival.

Lucia Della Porta

Giurata

Ha lavorato come interprete presso la Commissione Europea a Bruxelles. Nel 2003 ha fondato il Pisa Book Festival, fiera dedicata all’editoria indipendente. Nel 2008 ha fondato la casa editrice Della Porta Editori specializzata in saggistica storica. 

Enrico Di Pastena

Giurato

Insegna Letteratura spagnola all’Università di Pisa. I suoi principali ambiti di studio riguardano il teatro spagnolo dei Secoli d’Oro e il teatro moderno e contemporaneo. Ha tradotto opere di Leopoldo Alas e García Lorca. È condirettore della rivista internazionale «Anuario Lope de Vega» e dirige la collana teatrale «La maschera e il volto».

Serena Grazzini

Giurata

Insegna Letteratura tedesca presso il Dipartimento di Filologia, Letteratura e Linguistica all’Università di Pisa. I suoi interessi di ricerca vertono sugli studi sul mito, sui rapporti tra letteratura e conoscenza e tra letteratura e cultura. Molte pubblicazioni sono dedicate al comico letterario moderno e contemporaneo e alla letteratura ebraico-tedesca. È condirettrice della rivista germanistica «literatur für leser:innen».

Andrea Nuti

Giurato

Andrea Nuti è un linguista. Insegna glottologia e filologia celtica all’Università di Pisa, dove è vice-presidente del corso di laurea magistrale in Linguistica e Traduzione. I suoi interessi includono la linguistica storica e indoeuropea, le lingue celtiche e il latino.
Sponsor ufficiale Pisa Book Translation Awards