Piccoli editori, Grande Fiera: la rinascita del libro parte da Pisa

Dopo i necessari adattamenti logistici concordati con il Palazzo dei Congressi, il Pisa Book Festival è pronto ad alzare il sipario il 5 novembre, offrendo il suo palcoscenico per presentare i Libri della Ripartenza degli editori e mandare così un segnale positivo di rinascita che dal mondo del libro raggiunga tutto il Paese. 
Paese Ospite d’Onore di questa edizione sarà, infatti, l’Italia degli editori indipendenti. 
La XVIII edizione si svolgerà al Palazzo dei Congressi da giovedì 5 a domenica 8 novembre nel più rigoroso rispetto delle regole e delle misure igienico-sanitarie atte a garantire la tutela della salute degli editori espositori, dei visitatori e degli operatori.
Il programma sarà costruito in collaborazione con gli editori presenti, con eventi dal vivo che verranno proposti anche in streaming e riproposti dopo la fiera su tutti i canali digitali del Festival. Lo staff storico dei collaboratori, Giulietta Bracci Torsi, Sebastiano Mondadori, Riccardo Michelucci, Simone Innocenti e Joseph Farrell, affiancherà Lucia Della Porta nella regia degli eventi, mentre Barbara Mori coordinerà la segreteria organizzativa.
Sono confermate le diverse sezioni del Festival: le anteprime degli editori, gli autori del Paese Ospite, i Grandi Ospiti, i seminari del Translation Hub, la sezione Junior, il Made in Tuscany, i focus Scienza e Storia.

 

 

 

X