Canti Corsi di Niccolò Tommaseo

29Set16:0017:00Canti Corsi di Niccolò TommaseoConversazione con le curatrici Annalisa Nesi e Évelyne Luciani.16:00 - 17:00 Museo delle Navi Antiche (Book Club)

Dettagli

Canti Corsi di Niccolò Tommaseo. Conversazione con le curatrici Annalisa Nesi ed Évelyne Luciani e la partecipazione straordinaria di Damien Delgrossi, direttore della Fonoteca del Museo di Corti. A cura di Éditions Albiana.

I Canti corsi (1843) di Niccolò Tommaseo costituiscono la prima opera in assoluto dedicata alle canzoni, alle poesie popolari e ai proverbi corsi. È quindi fondamentale per la conoscenza del patrimonio immateriale dell’isola, perché a suo tempo l’autore seppe attingere il suo corpus e le sue informazioni dalle migliori fonti isolane: i poeti Salvatore Viale e Giuseppe Multedo, il novelliere Gian Vito Grimaldi e tanti altri.

Il lettore curioso di conoscere le singolarità della società corsa sarà soddisfatto: l’evocazione dei «costumi» e degli usi contemporanei formano un affresco unico, dettagliato e plurale, quello di una vivacissima comunità multisecolare. Niccolò Tommaseo ne fu un attento e scrupoloso osservatore: esiliato fuorilegge dall’Italia, visse sull’isola per molti mesi, a differenza dei viaggiatori frettolosi che durante l’Ottocento visitarono la Corsica.

Questa prima traduzione in francese di un’importante opera del patrimonio letterario corso rende omaggio al prezioso contributo di Niccolò Tommaseo alla storia culturale della Corsica.

(Versione italiana e còrsa originale ed integrale di tutti i brani raccolti).

Quando

(Venerdì) 16:00 - 17:00