Ottobre, 2021

01Ott16:3017:30Vannino Chiti. Il destino di un’idea e il futuro della sinistraPci e cattolici: una radice della diversità16:30 - 17:30 Palazzo Blu, Lungarno Gambacorti, 945 Posti rimanenti

Dettagli

Vannino Chiti, studioso del movimento cattolico, vanta una lunga esperienza politica e amministrativa. Già senatore del Partito Democratico, è stato sottosegretario alla Presidenza del Consiglio nel governo Amato,
ministro per i rapporti con il Parlamento e le riforme istituzionali del governo Prodi, vicepresidente del Senato della Repubblica e Presidente della Regione Toscana. Attualmente è membro della commissione accademica della Scuola di formazione per il dialogo interreligioso e interculturale di Firenze e collabora con la rivista «Testimonianze».

Al Pisa Book Festival presenta Il destino di un’idea e il futuro della sinistra. Pci e cattolici: una radice della diversità (Guerini e Associati) in conversazione con il giornalista Riccardo Michelucci.

Nel panorama politico del Novecento il Partito comunista italiano ha rappresentato una delle espressioni più originali del movimento comunista internazionale e della famiglia socialista europea. Alla radice di questa originalità c’è anche l’attenzione alla religione, presente già nell’opera di Gramsci.

Un contributo che dai credenti può venire alla sinistra è quello della radicalità. L’urgenza delle sfide che sono di fronte a noi esige proposte forti, non scolorite.

Quando

(Venerdì) 16:30 - 17:30

A cura di

Guerini Editore

Prenota il tuo posto

Non perdere questo evento!

Clicca qui sotto per procedere

Prenotazione di 1 posto a sedere

45 Posti rimanenti

Non riesci a venire?Clicca qui per annullare la tua prenotazione e permettere a un altro di partecipare

X
X