Vincenzo Del Vecchio e Marino Amodio

Vincenzo del Vecchio  si è laureato nel 2016 in architettura con una serie di illustrazioni ispirate a Le città invisibili di Italo Calvino. Graphic designer e illustratore, adora passare la notte sveglio a disegnare, per lavoro e per diletto. Marino Amodio è nato nel 1989 a Napoli, dove lavora come architetto. Ha fondato ZAPOI, studio di progettazione e di graphic design. Nonostante scriva con la mano destra, nessuno capisce la sua scrittura. Nel libro Terraneo, i due autori reinventano il mito del Mediterraneo e dei suoi popoli. È un albo per gli amanti dell’illustrazione e della mitologia, per grandi e per piccini. Ma è anche una favola sul legame che unisce i destini delle terre bagnate dal Mediterraneo, un viaggio alla scoperta delle città invisibili che ne accarezzano le coste e dello spirito dei loro abitanti. Quelli che vissero forse un tempo e quelli che le popolano oggi. Da collezione.

Gli autori incontrano il pubblico del festival giovedì 7 novembre alle ore 16:00

wp ecommerce - e-commerce wordpress