Valerio Aiolli

Valerio Aiolli è nato nel 1961 a Firenze, dove vive. Ha esordito nel 1995 con la raccolta di racconti Male ai piedi. Il suo primo romanzo, Io e mio fratello (e/o 1999), è stato tradotto anche in Germania e Ungheria. Sono seguiti Luce profuga (e/o 2001), A rotta di collo (e/o 2002), Fuori tempo (Rizzoli 2004), Ali di sabbia (Alet 2007), Il sonnambulo (Gaffi 2014), Lo stesso vento (Voland 2016), Il carteggio BellosguardoHenry James e Constance F. Woolson: frammenti di una storia (Italo Svevo Edizioni 2017) e l’ultimo successo Nero ananas (Voland 2019), tra i 12 candidati finalisti al Premio Strega.

Valerio Aiolli incontra il pubblico del festival venerdì 8 novembre alle ore 12:00 in Arena Pacinotti e sabato 9 novembre alle ore 18:00 nel Repubblica Caffè.

wp ecommerce - e-commerce wordpress