Domingo Villar

domingo-villarDomingo Villar, nato a Vigo nel 1971, è uno scrittore spagnolo di romanzi noir. Abita a Madrid e i suoi libri sono stati tradotti in nove lingue. Con il suo primo romanzo, Ojos de agua (2006), Villar ha introdotto l’ispettore Leo Caldas, un personaggio timido e solitario che adora passeggiare per le strade di Vigo la notte. Fumatore incallito e grande estimatore del vino bianco, Caldas ama fermarsi a contemplare il mare e ascoltare la musica in un jazz club. Il suo assistente è Rafael Estévez, un aragonese che ha difficoltà a relazionarsi con i galiziani e la loro ironia. La playa de los ahogados (2009) è il secondo romanzo di Villar e anche la seconda apparizione di Leo Caldas e del suo assistente Estévez. Nel maggio 2014 sono iniziate le riprese di La playa de los ahogados in diversi luoghi della Galizia Rías con il regista Gerardo Herrero. Il film è uscito in Spagna nel 2015. Villar ha vinto il Premio Sintagma (2007), il Premio Antón Losada Diéguez (2010), il Premio Brigada (2016) e il XXV Premio Nacional “Cultura viva” Narrativa (2016).

España País de Honor 2018

Gli appuntamenti dell’autore:
Sabato 10 novembre ore 14:00 in Sala Fermi: incontro con Domingo Villar. Conduce Francesco Ferrucci. 
Domenica 11 novembre ore 15:00 in Sala Pacinotti: novelas negras. Conversazione con Dolores Redondo, Lorenzo Silva e Domingo Villar.