Domingo Villar

domingo-villarDomingo Villar, nato a Vigo nel 1971, è uno scrittore spagnolo di romanzi neri. Abita a Madrid e i suoi libri sono tradotti in nove lingue. Con il suo primo romanzo, Ojos de agua (2006), Villar presenta l’ispettore Leo Caldas, un personaggio solitario e timido che ama passeggiare per le strade di Vigo la notte. Fumatore e amante del vino bianco ama contemplare il mare e ascoltare la musica in un jazz club. Il suo assistente è Rafael Estévez, un aragonese che ha difficoltà a relazionarsi con i galiziani e la loro ironia. La playa de los ahogados (2009) è il suo secondo romanzo e anche la seconda apparizione di Leo Caldas e il suo assistente Rafael Estévez. Nel maggio 2014 sono iniziate le riprese di La playa de los ahogados in diversi luoghi della Galizia Rías con il regista Gerardo Herrero. Il film è uscito in Spagna nel 2015. Villar ha vinto il Premio Sintagma (2007), il Premio Antón Losada Diéguez (2010), Libro del año per la Federación de Libreros de Galicia (2010), il Premio Brigada (2016) e il XXV Premio Nacional “Cultura viva” Narrativa (2016).

España País de Honor 2018