Selma Dabbagh

selma-dabbagh

Selma Dabbagh (Dundee, Scozia, 1970) è una scrittrice britannica di origini palestinesi. Il nonno di Selma, arrestato numerose volte dai britannici per il suo impegno politico e rinchiuso in prigione per lungo tempo, lasciò la Palestina nel 1948, quando suo figlio, il padre di Selma, venne colpito da una granata. Conseguita la Laurea in Giurisprudenza e il Master al SOAS di Londra, Selma ha lavorato per molti anni come legale nel campo dei diritti umani a Londra, il Cairo e in Cisgiordania. Il suo libro Fuori da Gaza (Out of it), tradotto da Barbara Benini per la casa editrice Il Sirente, è ambientato tra Gaza, Londra e il Golfo, e segue le vite di Rashid e Iman che cercano di costruirsi un futuro nel bel mezzo dell’occupazione, il fondamentalismo religioso e le divisioni tra le varie fazioni palestinesi.

Originale e vivida, questa nuova voce piena di
energia rimette in scena la storia palestinese. Ahdaf Soueif

Domenica 12 alle ore 12:00 Selma Dabbagh, per la prima volta in Italia, presenta il suo libro Out of it. Fuori da Gaza in compagnia di Joseph Farrell.

Sabato 11 alle ore 18:00 nel Book Club, Selma Dabbagh partecipa con Terence Ward all’incontro L’Islam e le donne.

fuori-da-gaza