Salvatore Striano

Foto di Roberto Materassi
Foto di Roberto Materassi

Salvatore Striano è nato a Napoli nel 1972. Dopo un periodo di detenzione a Rebibbia, esordisce nel cinema grazie al regista Matteo Garrone, che lo scrittura per il film Gomorra, tratto dal bestseller di Roberto Saviano. Sempre come attore, Striano tornerà a Rebibbia per interpretare il ruolo di Bruto nel film dei fratelli Taviani Cesare deve morire. Nel 2015 firma insieme a Guido Lombardi Teste matte (Chiarelettere): un romanzo travolgente e feroce, costruito sulla storia vera ed estrema di un gruppo criminale che ha osato combattere la camorra con le sue stesse armi. Nel 2016 pubblica La tempesta di Sasà (Chiarelettere), la storia della sua vita, la storia di come il teatro di Shakespeare ha cambiato la sua vita. Al Pisa Book Festival presenta Giù le maschere (Città Nuova Edizioni), una storia profonda e delicata che ci insegna a guardare la vita con occhi di speranza. Un gruppo di adolescenti disadattati e ribelli scopre la passione per il teatro e trova sulle tavole del palcoscenico una strada di riscatto e di redenzione.

striano